La nomina del difensore di fiducia può essere fatta dai prossimi congiunti dell’arrestato?

Legali Bomenuto & Romeo > Blog > Domande e Risposte > La nomina del difensore di fiducia può essere fatta dai prossimi congiunti dell’arrestato?
Arresto

Articolo 96 c.p.p. – Difensore di fiducia

1 L imputato ha diritto di nominare non più di due difensore di fiducia.

2 La nomina è fatta con dichiarazione resa all’autorità procedente ovvero consegnata alla stessa dal difensore o trasmessa con raccomandata.

3 La nomina del difensore di fiducia della persona fermata, arrestata o in custodia cautelare, finché la stessa non vi ha provveduto, può essere fatta da un prossimo congiunto, con le forme previste dal comma 2.

 La nomina del difensore di fiducia può essere fatta dai prossimi congiunti dell’arrestato?

Sì, è previsto proprio dal codice di procedura penale all’art. 96 III comma.

Difatti, l’articolo in commento, prevede che la nomina del difensore di fiducia della persona fermata, arrestata, o in custodia cautelare, finché la stessa non via ha provveduto, può essere fatta da un prossimo congiunto (…).

Il difensore d’ufficio, eventualmente nominato, decadrà con la nomina del difensore di fiducia nominato dai congiunti o dall’arrestato.

Questa possibilità è possibile fino a quando la nomina non viene fatta personalmente dall’arrestato.

 Un amico può nominare l’avvocato di fiducia per il ristretto?

Ebbene no, sebbene capita spesso di non avere nessun parente fuori che possa farlo al loro posto.

Dunque in questi casi, se sei un amico o un conoscente di una persona fermata o detenuta, e non hai il diritto di nominare per lui un legale una volta individuato il professionista giusto, che si addice bene al caso penale del tuo amico – di inviare al detenuto un telegramma in carcere con l’indicazione del nome dell’avvocato da nominare.

 

Diritti:

1. L’imputato ha diritto di nominare non più di due difensori di fiducia.

2. La nomina è fatta con dichiarazione resa all’autorità procedente ovvero consegnata alla stessa dal difensore o trasmessa con raccomandata.

3. La nomina del difensore di fiducia della persona fermata, arrestata o in custodia cautelare, finchè la stessa non vi ha provveduto, può essere fatta da un prossimo congiunto, con le forme previste dal comma 2.

Che cos’è l’istituto della messa alla prova?